L’undici di Sarri alla Roma: ecco le richieste del tecnico

Ufficialmente giunta al termine l’avventura di Fonseca con la Roma, i Friedkin sembrano avere in pugno il nuovo allenatore da qualche mese. Ex Juventus e Napoli, Maurizio Sarri sembra essere destinato a guidare la compagine capitolina nella prossima stagione ,a meno di clamorose sorprese (Tottenham in forte pressing).

Al tecnico campano la rosa piace ed in particolare sembra che straveda per Villar e Mayoral, due che si sono distinti per impegno e qualità. Ma non solo loro sono presenti nell’11 ideale di mister Sarri qualora firmasse con la Roma :

  • – in difesa con molta probabilità rimarranno Mancini, Smalling, Kumbulla ed Ibanez. Un mix ideale tra gioventù ed esperienza che parrebbe convincere il nuovo tecnico. A completare il reparto difensivo riconfermati Karsdorp e Spinazzola dopo l’ottima stagione affrontata, mentre invece saluteranno sicuramente Bruno Peres e Santon, al loro posto potrebbe arrivare Hysaj (pallino di Sarri fin dall’Empoli) in aggiunta ad un clamoroso ritorno di Alessandro Florenzi nella sua Roma, qualora il PSG non dovesse esercitare il diritto di riscatto pattuito ;
  • LEGGI ANCHE —> https://fantacalciofordummies.it/calciomercato-lazio-verona-zaccagni-contatti/
  • -sulla linea mediana del suo 4-3-3 indiscutibili Veretout e Pellegrini come mezz’ali ,i migliori delle rosa giallorossa in stagione. Per quanto riguarda il ruolo di metronomo ed interdittore ,nella rosa attuale, il primo indiziato è lo spagnolo Gonzalo Villar. Grande personalità e tecnica ,ma qualche lacuna in fase difensiva a causa della sua inesperienza. Proprio per questa ragione mister Sarri sogna di ricongiungersi col suo figliolo sportivo, ovvero Jorginho che è in forza al Chelsea ed ha una valutazione intorno ai 45 mln di euro. Cifra sicuramente alta, ma che la proprietà americana potrebbe decidere di spendere per riportare la Roma a livelli competitivi ;
  • – il reparto offensivo, invece, è un cantiere a cielo aperto. Le uniche certezze sembrano essere le permanenze di Borja Mayoral e Mkhitaryan.

Leave A Comment